venerdì 11 gennaio 2008

Terzo tempo nel calcio

Ritorna nel week-end il campionato dello sport più popolare in Italia e nel mondo, il calcio.
E ritorna con una novità molto bella: il terzo tempo alla fine della gara.

Che cosa significa?

Il terzo tempo viene preso in prestito da sport come rugby e pallavolo, sebbene in questi 2 sport sia applicato in maniera diversa.

Nel calcio consisterà in una stretta di mano tra i giocatori delle 2 squadre avversarie a fine partita, l'obiettivo è cercare di stemperare i toni sempre troppo accesi durante le partite del nostro campionato.

Una bella novità che viene introdotta dalla Lega: la mia domanda (e quella di molti) è... ma perchè non è stato introdotta prima questa novità, ma soprattutto perchè deve essere forzata da una regola?

Non sarebbe stato molto più bello se fosse nato come un gesto spontaneo (come per esempio accadde nel Dicembre scorso dopo Fiorentina-Inter)?

Beh, intanto accontentiamoci di questo passo, per come se la passa il nostro calcio è già un grande, grandissimo successo!

5 commenti:

Romu ha detto...

ciao a grazie per il passaggio.
a presto

Raggio di sole ha detto...

Ciao Monella !..buon fine settimana

sabrina ha detto...

il calcio non m'interessa...però è sempre piacevole leggerti ^__^ FORZA PALERMOOOOOOOOOO!

Melina2811 ha detto...

Si possono inventare quello che vogliono, ma io il calcio non lo seguirò lo stesso.

CARMELO ha detto...

IL CALCIO E TRALE MIE PASSIONI PREFERITE MA SINCERAMENTE CREDO CHE IL TERZO TEMPO PER IL CACIO NO PUO ESSERE FATTO PER DISPOSIZIONE DELLA FEDERAZIONE MA DEVE ESSERE QUALCOSA DI SPONTANEO COSI COME AVVIENE NEL RUGBI DOVE SUCCEDE DITUTTO DURANTE LE PARTIYTE MA ALLA FINE IL TERZO TEMPO LO FANNO VERAMENTE CIAO CARMELO CZ LIDO